biblioteche, bologna, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, lettura, internet biblioteca, wifi in biblioteca, biblioteche Bologna, Sala Borsa, comune bologna,comune imola, provincia bologna,regione emilia romagna

Per informazioni sui servizi offerti, si invitano i lettori a consultare i canali ufficiali e i siti istituzionali delle biblioteche e dei Comuni di appartenenza.

Il mio nome è Victoria

Donda, Victoria

2010

Abstract
Nel 1977 i genitori di Victoria furono sequestrati dai militari argentini. Mentre il padre fu subito ucciso, si consentì alla madre, incinta di cinque mesi, di partorire prima di essere giustiziata. Victoria fu data in adozione a una famiglia vicina al regime, dove crebbe con il nome di Analia, ignara della sua storia. Fino a che l'associazione delle nonne di Plaza de Mayo non la individuò come la "nipote numero 78". Così, a ventisette anni, nel 2005, la sua vita subisce una svolta sconvolgente. La sua identità è a pezzi e le tocca in sorte di "nascere" una seconda volta, figlia di altri genitori, orfana, consapevole del male che ha subito e che con lei hanno subito migliaia di giovani della sua generazione. Ma recuperato il nome che sua madre aveva scelto per lei, Victoria, saprà anche superare la crisi.
  • Lo trovi in
  • Scheda
Testo a stampa (moderno)
Monografia
Codice SBN UBO3756773
Descrizione Il *mio nome è Victoria / Victoria Donda ; traduzione di Silvia Bogliolo
Milano : Corbaccio, 2010
207 p., [4] carte di tav. : ill. ; 22 cm
ISBN 9788863800227
Primo Autore Donda, Victoria
Autore secondario Bogliolo, Silvia
Soggetti PERSEGUITATI POLITICI - Argentina - 1976-1984
Dewey 323.490982 LIMITAZIONE E SOSPENSIONE DEI DIRITTI CIVILI. Argentina
Anno pubblicazione 2010
Titolo dell'opera Mi nombre es Victoria.