biblioteche, bologna, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, lettura, internet biblioteca, wifi in biblioteca, biblioteche Bologna, Sala Borsa, comune bologna,comune imola, provincia bologna,regione emilia romagna

Le biblioteche hanno riattivato i servizi in presenza in modalità differenziate. In molte biblioteche, in particolare quelle di Ateneo, è obbligatorio fissare un appuntamento. Si invitano i lettori a informarsi sui servizi attivati dalla singola biblioteca in situazione emergenziale. Si segnalano risorse che alcuni editori e fornitori stanno mettendo gratuitamente a disposizione al link

Poesie (1970-1983)

2020

Abstract
Salvatore Toma nasce l'11 maggio 1951 a Maglie, in provincia di Lecce. Inizia a scrivere fin da giovanissimo, pubblicando le sue prime raccolte, da tempo introvabili, presso case editrici minori. Negli anni Ottanta la sua poesia inizia a circolare presso un pubblico più esteso grazie all'interessamento di Maria Corti, che dopo averne promosso la pubblicazione su «Alfabeta», curerà l'antologia Canzoniere della morte, uscita postuma nel 1999, divenendo rapidamente un caso letterario. Muore a trentacinque anni, il 17 marzo del 1987, dopo un breve ricovero presso l'ospedale di Gagliano del Capo. «L'età in cui muoiono i grossi poeti» - scrisse il suo sodale Antonio L. Verri. Nel presente volume si raccolgono le sei opere poetiche edite in vita: Poesie. «Prime rondini» (1970), Ad esempio una vacanza (a Babi) (1972), Poesie scelte (1977), Un anno in sospeso (maggio 1977-luglio 1978) (1979), Ancóra un anno (1981), Forse ci siamo (1983). L'apparato critico che correda il testo si compone degli interventi [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
Testo a stampa (moderno)
Monografia
Descrizione
*Poesie (1970-1983) / Salvatore Toma ; a cura di Luciano Pagano ; interventi di Benedetta Maria Ala ... [et al.]
Neviano (LE) : Musicaos, 2020
XCI, 408 p. ; 21 cm
ISBN
9788894966770
Anno pubblicazione
2020